Esplorando il Mare
 
Per la stagione 2015 la Punta Verde in situ ONLUS, associazione attiva nel campo dell’educazione ambientale e nella conservazione degli ambienti e delle specie minacciate,  propone per il nono anno consecutivo lo svolgimento di attività di educazione ambientale presso gli stabilimenti balneari di Lignano Riviera, Pineta e Sabbiadoro, in collaborazione con il Consorzio Spiaggia Viva e il Parco Zoo Punta Verde.

L’attività di educazione  ambientale presso i “mini-club” situati in prossimità degli uffici spiaggia ha come scopo principale quello di rendere i partecipanti consapevoli della ricchezza degli oceani e dei mari, in particolare l’Adriatico, ma anche della sua fragilità e della sua necessità di tutela. Gioco e divertimento saranno gli strumenti utilizzati per avvicinare i bambini/ragazzi alla scoperta di questo ambiente e per suggerire dei piccoli gesti quotidiani che possono essere fatti al fine di preservarlo.

Esplorando il mare prenderà il via il 4 luglio e si concluderà il 25 agosto 2016 dalle h 16.00 alle h 18.00. Gli incontri si svolgeranno in 8 postazioni differenti  a Riviera,  Pineta e  Sabbiadoro, come da calendario a piè pagina.

Le attività sono gratuite e rivolte ai bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni non si svolgeranno in caso di pioggia o maltempo.

Sono previste 3 attività, ciascuna con un tema che verrà sviluppato in maniera indipendente dalle altre e verranno prposte a rotazione.

Le singole attività hanno lo scopo di rafforzare la capacità di osservazione dei bambini e di arricchire le conoscenze specifiche sull’ecosistema marino e la biodiversità che lo caratterizza.

Il gioco e il divertimento, oltre ad essere strumenti per familiarizzare con l’ambiente marino, diventeranno fonte di riflessione sull’eccezionale risorsa che esso rappresenta e cercheranno di stimolare un corretto comportamento.

In ogni incontro verranno utilizzati strumenti didattici diversi: disegni, schede, manipolazione di materiale naturalistico, esperimenti, giochi di ruolo. Inoltre per ogni attività i bambini creeranno dei gadget in relazione all’attività svolta, che potranno conservare come ricordo della giornata.

ATTIVITÀ 1: UN MARE di BIODIVERSITA'
Biologia della biodiversità marina

Il Mare Mediterraneo per la sua ricchezza di BIODIVERSITÀ e i numerosi ENDEMISMI è uno dei più importanti ecosistemi del mondo. Molte sono le specie che lo popolano, insieme ai bambini si andrà alla scoperta di alcune di esse partendo dall’osservazione del contenuto della “Scatola della biodiversità”, all’interno della quale saranno custoditi reperti naturalistici riconducibili a pesci, crostacei, molluschi, coralli, spugne e tanto altro ancora.

Sarà questa l’occasione per conoscere questi esseri viventi, parlare della loro biologia e del loro comportamento, analizzarne le strutture anatomiche comprendendone gli specifici adattamenti strutturali sempre con l’utilizzo del gioco come strumento didattico.

ATTIVITÀ 2: SULLE TRACCE DI...
Le tracce in riva al mare: animali, piante e … RIFIUTI

Conchiglie di diverse forme, impronte, penne, tane, piccoli cumuli di sabbia, resti di alghe e piante marine sono solo alcune delle tracce che si possono trovare in riva al mare sul litorale di Lignano Sabbiadoro. In questa attività i bambini saranno stimolati a riconoscere queste diverse tracce, per scoprire chi sono gli abitanti della nostra spiaggia, attraverso l’osservazione diretta di reperti raccolti proprio in riva al mare.

Purtroppo ancora oggi è possibile imbattersi in altri tipi di tracce passeggiando sul litorale, tracce che indicano il passaggio dell’uomo: i RIFIUTI. In questa attività verrà affrontato anche il tema del riciclaggio cercando di stimolare un comportamento più responsabile nei confronti del mare e dell’ambiente spiaggia partendo dall’ importante gesto della RACCOLTA DIFFERENZIATA. Attraverso il gioco i bambini impareranno le regole principali per attuarla correttamente e saranno stimolati nel comprendere i danni provocati dal rilascio dei rifiuti nell’ambiente, legato principalmente ai lunghi tempi di decomposizione dei diversi materiali.

ATTIVITÀ 3: FAI AL SCELTA GIUSTA!
Pesca sostenibile

I nostri mari ospitano ben 25.000 specie commestibili, ma sui nostri piatti normalmente non ne troviamo più di 15. Per questo motivo si rende necessario conoscere le diverse specie di pesci che popolano il nostro mare, con le loro caratteristiche e la loro stagionalità.

Il rispetto dell’ambiente parte anche dalla nostra tavola e attraverso questa attività i bambini potranno scoprire, in maniera divertente, i nomi di nuovi pesci da poter mangiare, aiutando così i loro genitori nell’ACQUISTO CONSAPEVOLE. Gioco dei birilli, gare di lancio, domino saranno alcuni dei giochi a tema che verranno svolti per imparare anche il significato di parole come NEGLETTO e PESCA SOSTENIBILE.

CALENDARIO ESPLORANDO IL MARE 2017 >>