Bushmeat Campaign
 

LA CRISI DEL BUSHMEAT

Gorilla, scimpanzè, elefanti e molti altri animali selvatici africani vengono uccisi per ragioni di consumo alimentare. Il commercio illegale di carni selvatiche o bushmeat mette in pericolo il futuro di molte specie minacciate ed è diventato un insostenibile business.

Oggi infatti genera enormi profitti e non rappresenta più, come una volta, un semplice mezzo di sussistenza per le popolazioni indigene. Nei Paesi africani vengono consumate ogni anno più di un milione di tonnellate di carne di animali selvativi. La caccia è enormemente aumentata rispetto al passato, perchè facilitata dall'abbattimento degli alberi e dalla costruzione di strade, che rendono accessibili ai cacciatori zone prima irraggiungibili delle foreste.

Inoltre, il forte aumento della popolazione umana ha incrementato la richiesta di queste carni, che, spesso, vengono addirittura esportate nei paesi europei.

UNA CRISI UMANITARIA

La caccia incontrollata e lo sfruttamento irrazionale delle risorse naturali costituiscono un grave problema anche per l'uomo, in quanto presto verranno a mancare cibo e mezzi di sussistenza per le comunità indigene che vivono nella foresta.

AL PARLAMENTO EUROPEO ED AI CAPI DI STATO AFRICANI

Con la sottoscrizione di questa petizione chiediamo:

  • che i leader africani s'impegnino nei loro paesi per l'abolizione della caccia illegale finalizzata al commercio della carne delle scimmie antropomorfe, degli elefanti e di altre specie minacciate.
  • che i leader africani garantiscano che le leggi per la protezione delle specie minacciate di estinzione siano rispettate e che le risorse naturali siano conservate per le generazioni future.
  • che i nostri rappresentanti governativi (sia nazionali che dell'Unione Europea), usino tutta la loro influenza per assicurare che vengano sostenuti gli sforzi dei leader africani impegnati contro il commercio illegale del bushmeat e che non sia invece fornito alcun aiuto a quei paesi che non intraprendono iniziative a difesa della fauna selvatica e delle risorse naturali.
  • se non facciamo qualcosa, procedendo a questo ritmo, i cacciatori di bushmeat, entro poche decine di anni, determineranno la perdita di risorse vitali per l'uomo e l'estinzione di molte specie animali, inclusi elefanti, gorilla, leopardi, bonobo e antilopi.

UNISCITI A NOI PER CHIEDERE

  • AI CAPI AFRICANI:
    - di far rispettare le leggi per la protezione delle specie minacciate di estinzione.
    - di riconoscere la necessità di gestire in modo sostenibile le risorse naturali in Africa e di intraprendere una serie di azioni tese a risolvere questo problema.
  • ALL'UNIONE EUROPEA:
    - di garantire che non sarà dato alcun sussidio a progetti che sostengano il settore del commercio illegale di bushmeat.
    - d'incoraggiare e sostenere i governi dei paesi africani nel loro impegno per eliminare questo commercio.

Il tuo aiuto è necessario per salvare le scimmie e le altre specie animali minacciate dal commercio di bushmeat. Dipende anche da te!