Let it Grow
 

Let it grow è una campagna di divulgazione promossa da tre grandi associazioni scientifiche europee: BGCI (Botanic Gardens Conservation International), EAZA (European Association of Zoo and Aquaria) ed ECSITE (Network of European Science Centres).

Protagoniste della campagna “Let it grow” sono le specie che caratterizzano la biodiversità del continente europeo. Molto si sa sulla perdita della biodiversità nei punti caldi del nostro Pianeta, come ad esempio le foreste pluviali, ma anche le specie animali e vegetali europee sono a forte rischio. “Let it grow” si focalizza proprio sulle specie native del nostro continente.

In milioni di anni le piante e gli animali si sono specializzati nell’occupare precise nicchie ecologiche e ciascuna specie ha uno specifico ruolo all’interno dell’ ecosistema. La varietà delle specie autoctone presenti in un determinato ambiente costituisce la biodiversità, maggiore è la varietà di specie in un sistema, più l’ambiente è sano e stabile. Senza la totalità delle specie, il sistema viene compromesso mettendo a rischio tutti gli organismi viventi presenti in esso, compresi noi esseri umani.
La biodiversità è fortemente minacciata dalla pressione delle attività umane, dalla forte urbanizzazione, dall’agricoltura intensiva e dalla comparsa di piante e animali in luoghi diversi da quelli di origine. Tutte queste attività sono la causa del declino delle specie autoctone.

L’intento della campagna “Let it grow” è quello di agire su tre livelli:

  • Aumentare la consapevolezza sulla biodiversità, che cos’è e perché è così importante
  • Invitare le comunità e le persone a dedicare maggiore spazio alle specie autoctone nei giardini, nei parchi, sui balconi, …
  • Dedicare delle giornate ai censimenti della biodiversità locale

COSA FA IL PARCO ZOO PUNTA VERDE

  • Ha predisposto un hotel per gli insetti
  • Ha appeso sugli alberi del Parco una serie di casette nido per gli uccelli 
  • Durante il periodo invernale fornisce agli uccelli cibo sistanzioso a base di grasso e semi a forma di palla
  • Ha realizzato alcuni stagni per offrire una dimora sicura a rane e rospi
  • Organizza giornate evento di sensibilizzazione sul tema

COSA PUO’ FARE IL VISITATORE

  • L’HOTEL PER GLI INSETTI: Creare dei nidi per gli insetti, posti sicuri per gli amici dei fiori
  • PALLE DI GRASSO e SEMI: Sono facilmente realizzabili anche in casa seguendo delle facili istruzioni
  •  STAGNI IN GIARDINO: In maniera semplice è possibile realizzare degli stagni utilli per offrire una dimora sicura agli anfibi, come rane e rospi
  • SEMINARE SPECIE VEGETALI LOCALI: Nel prorpio giardino, ma anche semplicemente nei vasi posti sui balconi, seminate delle specie vegetali belle da vedere e ambite dagli insetti impollinatori.