Pole to Pole
Stacca la Spina

 

La campagna Pole to Pole è stata lanciata nel 2013 dall'EAZA (European Association of Zoos and Aquaria) con l'intento di sensibilizzare tutte le persone sul tema dei cambiamenti climatici.

Ai giorni nostri spesso si sente dire che la Terra si sta riscaldando, che le condizioni meteorologiche stanno diventando più estreme e che le calotte glaciali si stanno sciogliendo.

Il mondo si sta trasformando perché il clima sta variando rapidamente. Perché? Principalmente perché usiamo un’elevata quantità di energia elettrica e combustibili fossili.

Obiettivo della campagna è quello di informare su quali sono i piccoli gesti che ognuno di noi può fare per contribuire ad invertire la rotta: stacca la spina-pull the plug anche tu!

In quest'ottica anche il Parco Zoo Punta Verde ha messo in campo tutta una serie di accorgimenti per ridurre i consumi energetici.
Stiamo gradualmente procedento alla sostituzione di tutte le lampadine alogene/a bulbo con le più efficienti e a bassissimo consumo a led.

Nei servizi igienici sia la luce che l'acqua sono temporizzate per evitare inutili sprechi. La carta igienica è certificata FSC garantendo che il legname utilizzato per produrla proviene da foreste certificate. Dopo un'attenta valutazione si è deciso di dotare i servizi igienici di asciugamani ad aria anzichè le salviette di carta perchè garantiscono un minore impatto sull'ambiente.

Da alcuni anni viene praticata la raccolta differenziata di plastica, lattine e vetro e dal 2015 sarà attivo un compattatore di bottiglie di plastica che contribuirà alla salvaguardia di una specie estremamente minacciata di estinzione che popola delle zone molto fredde: il leopardo delle nevi.
Se vieni a visitarci, a partire da maggio, utilizzando i mezzi pubblici, contribuirai a salvaguardare l'ambiente e verrai premiato con € 2,00 di sconto semplicemente esibendo il titolo di viaggio convalidato da non oltre un'ora (l'iniziativa non è cumulabile con altre promozioni).

A piè pagina sono disponibili delle schede didattiche per ragazzi dai 10 ai 12 anni per meglio comprendere i cambiamenti climatici e che cosa è possibile fare per rallentare questo processo.

SCHEDE DIDATTICHE SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI >>