Foreste sottosopra
 

Le foreste emerse occupano 4 miliardi di ha di superficie globale, circa il 30% delle superfici continentali, ma non sono le sole, ad esse dobbiamo aggiungere tutte quelle foreste che sono in parte o completamente sommerse, come quelle a mangrovia o di kelp. Le foreste le possiamo quindi trovare sia sotto che sopra il livello dell’acqua. Le stesse foreste sono sottosopra, a soqquadro a causa della forte pressione antropica. Si stima che ogni 2’’ venga distrutta un’area pari a un campo di calcio, le cause della deforestazione sono principalmente legate al commercio illegale del legname, alla diffusione di allevamenti intensivi e alla necessità di avere nuove aree dedicate all’agricoltura.

 

Le foreste sono fonte di risorse e per questo motivo è compito nostro proteggerle affinchè il prelievo delle risorse sia sostenibile.

 

FORESTE COME SCRIGNI DI BIODIVERSITA’. Nelle foreste risiede l’80% della biodiversità della terra e 300 milioni di persone.

FORESTE COME FARMACIE A CIELO APERTO. Il 50 per cento dei 1355 nuovi farmaci prodotti, sviluppati ed approvati dalla statunitense Food and Drug Administration o dalle autorità regolatorie europee negli ultimi trent’anni è derivato da prodotti naturali.

FORESTE COME FONTE DI LEGNAME. Il taglio illegale delle foreste (“illegal logging”) secondo l'Interpol è il secondo illecito ambientale a livello globale in termini di volume economico dopo il commercio di droga. Un tipo di crimine che causa gravi conseguenze ambientali, economiche e sociali.

FORESTE COME FONTE DI PRODOTTI NON LEGNOSI. Le foreste, con le altre formazioni boscate e gli alberi isolati forniscono un’ampia varietà di prodotti legnosi e non legnosi.

FORESTE COME FONTE DI RELAX, BENESSERE ED ECOTURISMO. Il termine SHINRIN-YOKU, coniato dal Ministero dell’agricoltura, pesca e foreste giapponese viene utilizzato per descrivere gli effetti positivi di brevi soggiorni in ambienti naturali per migliorare il proprio stato di salute.

FORESTE COME REGOLATORI DEL CLIMA. Per combattere il riscaldamento climatico esistono diversi tipi di intervento, uno dei quali è una migliore gestione delle risorse naturali del territorio, perché foreste, terreni agricoli, praterie e zone umide possono assorbire un notevole quantità di carbonio.