Non solo Scuola
 

Il Parco Zoo Punta Verde per garantire delle efficaci attività di educazione a favore dei propri visitatori ha dato vita all’associazione Punta Verde in situ ONLUS che da anni organizza diversi programmi educativi rivolti ad adulti e bambini con lo scopo di aumentare la consapevolezza dell’importanza della conservazione della natura invitandoli ad un uso sostenibile del pianeta. Attraverso tali azioni, combinate con campagne di raccolte fondi, si impegna a fornire un sostegno economico ai progetti di conservazione in situ, ovvero direttamente nei luoghi d’origine delle specie minacciate. Tali progetti si propongono inoltre il sostegno delle popolazioni locali, fornendo loro un supporto per uno sviluppo sostenibile, favorendo il miglioramento delle loro condizioni di vita.

CARTELLI ed EXHIBIT EDUCATIVI

Per gli adulti e i bambini in visita al parco è stata studiata una comprensibile cartellonistica, in continua evoluzione, che contribuisce ad approfondire le conoscenze del visitatore sulla biologia e lo stato in natura degli animali, a tutto questo si aggiungono i cartelli tridimensionali ed interattivi, gli exhibit educativi che sviluppano temi come la conservazione, l’evoluzione e le foreste pluviali. Lungo il percorso sono inoltre presenti le postazioni “mettiti alla prova” una simpatica occasione per tutti i visitatori per cimentarsi in prove fisiche e di abilità al fine di confrontarsi con alcuni degli animali presenti nel Parco.

ZOO-MOBILI

Durante i giorni festivi primaverili ed autunnali vengono attivati gli zoo-mobili. In corrispondenza di alcuni reparti, ad orari prestabiliti, è possibile scoprire il duro lavoro dei ricercatori sul campo e la loro strumentazione, scoprire che la biodiversità è ovunque osservandone diversi esempi, comprendere il significato di parole come evoluzione, sbirciando all’interno dello studio del grande Sir Charles Darwin, e termini come endemismo e CITES, facendo un viaggio immaginario in Africa! Gli zoo-mobili sono una grandissima occasione per chiarire dubbi sulle tematiche affrontate grazie al supporto degli educatori del Parco.

ESQUINA DO BRASIL

Il punto informativo Esquina do Brasil è un’area dedicata alla conservazione in situ, tutti i visitatori hanno la possibilità di ricevere informazioni sul ruolo che il Parco ha nel campo della conservazione degli ambienti e delle specie minacciate di estinzione. I progetti ormai sostenuti da anni con successo sono quelli relativi al Leontopiteco testa nera o Caissara, al Leopardo delle nevi e alle specie del Madagascar. In questo angolo è possibile fare una piacevole sosta partecipando ai laboratori creativi per bambini proposti dagli educatori del Parco, calarsi nei panni degli animali attraverso il “face-painting”, disegnare, fare calchi in gesso delle impronte di specie che vivono in diversi ambienti, osservare e manipolare reperti naturalistici, ascoltare buona musica proveniente da tutto il mondo ed acquistare artigianato equosolidale contribuendo così alla salvaguardia di animali quasi sconosciuti, ma gravemente minacciati.

INCONTRI RAVVICINATI CON I LEMURI

Questi incontri si svolgono in estate e sono un’esperienza unica per sostenere la campagna a favore delle specie malgasce. In gruppi composti da un massimo di otto persone ed accompagnati da un educatore, si ha la possibilità di entrare all’interno del reparto dei lemuri per godere di un incontro davvero speciale; questa è un’occasione ottima per conoscere meglio il Madagascar e i suoi abitanti più noti.

ESPLORANDO IL MARE

Il Parco offre anche attività educative all’esterno ed esplorando il mare è sicuramente l’esperimento meglio riuscito. Quest’attività si svolge sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro ed è rivolta a tutti i bambini che frequentano il litorale. Attraverso il gioco ed il divertimento i giovani turisti hanno la possibilità di scoprire e conoscere l’ecosistema marino e la biodiversità che lo caratterizza, riflettendo sull’eccezionale risorsa che esso rappresenta infondendo così anche un comportamento sostenibile.

ESTATE ALLO ZOO

Con l’arrivo delle vacanze estive la scuola di natura si trasforma in estate allo zoo, centro estivo rivolto ai bambini frequentanti la scuola primaria ed il I anno della scuola secondaria che in comune hanno una grande passione per l’ambiente e gli animali. Durante le settimane estive i giovani ospiti vivono esperienze indimenticabili arricchendo il loro bagaglio di conoscenze in campo naturalistico, come testimonia il blog dedicato. Gioco e scoperte sono le parole d’ordine!