Visite Guidate
Anno scolastico 2016/2017

 

Per le visite guidate il numero massimo previsto è 25 alunni/studenti e la durata è di 1 ora e 30 minuti.
Vuoi prenotare una visita guidata? Clicca qui e compila il modulo!

 
 
 

SCUOLA PRIMARIA (I-II) 

 
 

INCREDIBILE MA VERO

Forse non tutti sanno che la giraffa è l’animale che possiede più corna, che un ippopotamo può stare in apnea per quasi 30 minuti e che un orso quando nasce pesa molto meno di un neonato. Dal più grande al più piccolo gli animali di tutto il mondo non mancano di strabiliarci.

OBIETTIVI:

  • Suscitare stupore e curiosità per il regno animale
  • Stimolare lo spirito di osservazione dei bambini
 
 
 

NATURA A COLORI

I colori sono usati da tutti gli esseri viventi, piante e animali, come un codice universale. Se osserviamo un animale, il colore ci può permettere di capire dove vive, quali sono le sue abitudini, se è arrabbiato o se sta poco bene. Per alcuni animali, inoltre,
i colori sono importanti per svolgere particolari azioni come nascondersi o farsi notare.

OBIETTIVI:

  • Imparare il significato dei colori in natura
  • Familiarizzare con il concetto di mimetismo
  • Stimolare lo spirito di osservazione
 
 
 

CASA DOLCE CASA. AD OGNI ANIMALE IL SUO AMBIENTE

Niente più tigri e leoni a passeggio insieme nella savana, ma ad ogni animale il suo giusto ambiente. Impariamo a riconoscere la varietà di ambienti presenti sulla nostra Terra come ad esempio la savana, le foreste calde e fredde e i deserti. Impareremo poi a collocare i diversi animali che vi abitano, focalizzando l’attenzione soprattutto sulle caratteristiche fisiche che hanno permesso il loro adattamento ad un determinato ambiente.

OBIETTIVI:

  • Familiarizzare con la varietà di ambienti presenti sulla Terra
  • Collocare gli animali nel giusto habitat
  • Osservare analogie e differenze fisiche e comportamentali tra animali che vivono in ambienti diversi
 
 
 

COME MI MUOVO?

Gli animali corrono, saltano, volano, strisciano e nuotano. Il loro movimento è determinato e permesso da specifiche caratteristiche morfologiche e strutturali. Durante la visita si osserveranno dal vivo tali qualità, espressione di un adattamento ai diversi ambienti in cui gli animali vivono. Inoltre i bambini potranno divertirsi sperimentando alcuni tipi di locomozione.

OBIETTIVI:

  • Riconoscere le diverse strutture morfologiche abbinate ai diversi tipi di movimento
  • Raggruppare gli animali per somiglianze
 
 
 

CHE BOCCA GRANDE CHE HAI!

Mangiare e non essere mangiati, questa è la regola della sopravvivenza di ogni specie. Tutti gli animali possiedono caratteristiche peculiari per assumere il cibo. Erbivori, carnivori, onnivori, filtratori, tutti sono degli specialisti che ci mostrano la grande varietà di strategie di alimentazione che esistono in natura.

OBIETTIVI:

  • Comprendere il significato di adattamento
  • Osservare analogie e differenze fisiche tra animali che si alimentano in modi differenti
  • Scoprire le diverse diete degli animali in natura e allo zoo
 
 
 

DANZE, SUONI, ODORI. COME COMUNICANO GLI ANIMALI

Gli animali comunicano in tantissimi modi che non sempre sono comprensibili a noi umani. Alcuni danzano, altri mostrano colori brillanti, altri ancora disperdono il loro profumo, non manca poi chi usa un’ampia gamma di vocalizzazioni. Durante la visita cercheremo di capire con chi e che cosa comunicano gli animali, osservando dal vivo alcuni esempi.

OBIETTIVI:

  • Individuare le differenti tipologie di comunicazione
  • Confrontarsi con il mondo animale: somiglianze e differenze
 
 
 

SCUOLA PRIMARIA (III-IV-V)
SCUOLA SECONDARIA (I e II grado)

 
 

MEGLIO SOLI O IN COMPAGNIA?

Perché a una persona poco socievole si dice che è un orso? Spesso il comportamento umano viene paragonato per alcuni aspetti a quello animale. In questo percorso si cercherà in particolare di scoprire quali sono le motivazioni, ambientali e fisiologiche, che portano alcune specie animali a preferire la vita solitaria  a  quella in gruppo e viceversa e di capire quali sono le differenze comportamentali legate a questi due stili di vita.

OBIETTIVI:

  • Confrontare le abitudini degli animali sociali e solitari
  • Evidenziare l’importanza della comunicazione nei gruppi sociali
  • Analizzare diverse strategie comunicative
 
 
 

STRATEGIE MIMETICHE

L’arte del mimetismo accomuna quasi tutte le specie animali, è una strategia fondamentale ai fini della sopravvivenza. La visita guidata ci permetterà di scoprire che mimetismo non significa solo confondersi con l’ambiente , ma che a volte significa addirittura farsi notare.

OBIETTIVI:

  • Acquisire il concetto di mimetismo
  • Definire e distinguere i diversi tipi di mimetismo
  • Comprendere le ragioni che inducono gli animali a mimetizzarsi
 
 
 

AMBIENTE CHE VAI, ANIMALE CHE TROVI

Osservando a fondo l’aspetto degli animali è possibile risalire alle caratteristiche ambientali e climatiche dei luoghi da cui essi provengono. Questo viaggio immaginario tra i diversi ambienti della Terra ci consentirà di identificare negli animali i caratteri morfologici e comportamentali che si sono evoluti proprio per permettere loro di sopravvivere al meglio nelle zone di origine.

OBIETTIVI:

  • Sviluppare il senso di osservazione per le caratteristiche morfologiche degli animali
  • Distinguere i diversi ambienti e collocarli geograficamente
  • Comprendere il significato di adattamento
 
 
 

IN VIAGGIO CON DARWIN

Gli animali che oggi osserviamo sono il frutto di una lenta trasformazione avvenuta in milioni di anni in risposta alle sollecitazioni dell’ambiente e delle esigenze di sopravvivenza. Questo è quanto disse il famoso naturalista Charles Darwin l’ideatore della teoria dell’evoluzione. Durante la visita guidata osserveremo alcuni degli animali  incontrati da Darwin durante il suo viaggio a bordo del Beagle e rifletteremo sulle trasformazioni che i vertebrati hanno subito nel corso del tempo e sulle cause che le hanno rese possibili.

OBIETTIVI:

  • Definire la parola evoluzione
  • Comprendere il concetto di selezione naturale
  • Discutere gli adattamenti morfologici ed ecologici di alcune specie
 
 
 
 

I CUSTODI DELLA FORESTA


Nel mosaico di habitat della Terra un ruolo prezioso nella vita del pianeta lo rivestono sicuramente le foreste siano esse pluviali, temperate o di conifere. Nelle foreste, i vegetali possono raggiungere altezze diverse, a ogni livello le condizioni particolari di umidità o soleggiamento permettono l’insediamento di differenti specie animali. La visita guidata ci consentirà di conoscere alcuni di questi ospiti e di capire in che relazione vivono con il loro ambiente

OBIETTIVI:

  • Acquisire il significato di biodiversità
  • Conoscere i diversi tipi di foreste e i loro abitanti
  • Capire l’importanza della salvaguardia dell’ecosistema forestale
  • Suggerire azioni concrete per la salvaguardia delle foreste
 
 
 

PREDATORI DI BIODIVERSITÀ (classi V e scuole secondarie)


Dopo un viaggio immaginario alla scoperta delle specie maggiormente minacciate ospitate allo Zoo, come felini, pappagalli, scimmie e rettili, ci caleremo nei panni di turisti e doganieri. Scopriremo che bracciali d’avorio, cinture di pitone, copricapo di pelliccia, penne multicolore e alcune conchiglie non sono oggetti da mettere in valigia. La convenzione CITES, che regola il commercio internazionale di fauna e flora, ci aiuterà nella scelta dei nostri souvenir.

OBIETTIVI:

  • Individuare le cause che minacciano l’estinzione di alcune specie
  • Comprendere il ruolo che ciascuno di noi può avere nel processo di estinzione
  • Conoscere il significato di accordi internazionali come la CITES
  • Promuovere azioni concrete a favore della salvaguardia delle specie minacciate
  • Discutere gli adattamenti morfologici ed ecologici di alcune specie